PR HCB FER 17.02.2019 1Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Il Bolzano batte 5-2 il Fehervar al termine di una gara che i biancorossi hanno dominato per lunghi tratti e si insedia al quarto posto provvisorio in classifica.

Parte al rallentatore il match del Palaonda, infatti bisogna aspettare il secondo minuto abbondante di gioco per vedere un'azione da rete: tiro di Mackenzie dalla blu che viene devito di poco a lato della gabbia di Kornakker. Poco dopo ci prova anche Frigo, ma il portiere magiaro risponde con un gran riflesso.

Il Fehervar si fa vedere poco dalle parti di Leland Irving, Sarauer tira fuori da ottima posizione; poi, quando il Bolzano rimane con l'uomo in meno per la penalità fischiata a Deluca, gli ospiti sfiorano il vantaggio con Luttinen che raccoglie il rebound concesso da Irving sul bluliner di Wishart ma colpisce la traversa. Tornato in parità numerica, il Bolzano prova a colpire in contropiede con Brace, ma Kornakker non si lascia sorprendere; sul fronte opposto Irving abbassa la saracinesca davanti a Harty prima e Erdely poi.

I biancorossi passano a condurre con una rete abbastanza fortunosa: Brace serve al centro per Petan che, pur se cadendo, riesce a deviare il disco in fondo al sacco.

PR HCB FER 17.02.2019 2La gioia di Petan, Brace e Geiger dopo l'1-0 (foto Andrea Giovanazzi - HCBfans.net)

 

Lo stesso numero 19 del Bolzano poco dopo si prende 2+2 di penalità, ma i Foxes vanno al primo riposo in vantaggio.

Il Fehervar trova il pareggio dopo circa due minuti di gioco nella frazione centrale; sul diagonale dalla blu di Tikkanen, Leland Irving non vede partire il tiro che s'infila sul palo lontano per il gol del pari.

Il Bolzano reagisce con rabbia e sfiora il nuovo vantaggio con Blunden, Insam, Miceli e Bernard; dall'altra parte, Leland Irving è prodigioso su Stipsicz e Harty.

PR HCB FER 17.02.2019 3Esultanza biancorossa (foto Andrea Giovanazzi - HCBfans.net)

 

I biancorossi sembrano avere una marcia in più e colpiscono con Riley Brace che insacca dopo una bella combinazione fra Blunden e Catenacci. Il nuovo vantaggio biancorosso galvanizza i padroni di casa che sfiorano il tris con Bernard, Frank e Nordlund, ma Kornakker è aiutato anche dalla fortuna; cosa che non avviene poco dopo: Angelo Miceli conquista il disco e si presenta a tu per tu con il goalie avversario ma viene fermato in maniera alquanto dubbia, l'azione prosegue ed il disco arriva a Paul Geiger che scocca un diagonale che sorprende Kornakker e s'infila in rete.

PR HCB FER 17.02.2019 4Catenacci fermato con le cattive da Caruso (foto Andrea Giovanazzi - HCBfans.net)

 

Il Fehervar accusa il colpo ed il Bolzano cala il poker con Miceli che si avventa sulla corta respinta concessa da Kornakker sul tiro di Frigo ed insacca il 4-1.

La squadra ospite rischia l'imbarcata quando Stipsicz viene mandato nel penalty box ed il bluliner di Geiger si stampa sulla base del palo. 4-1 al secondo intervallo.

PR HCB FER 17.02.2019 5Riley Brace insacca il 2-1 (foto Andrea Giovanazzi - HCBfans.net)

 

All'inizio della terza frazione, il Bolzano cala la “manita” con Frigo che, splendidamente servito da Miceli, non lascia scampo a Kornakker. Il Fehervar prova a reagire con l'orgoglio e colpisce una palo clamoroso con Tikkanen; passano pochi secondi e Findlay semina il panico nella difesa avversaria ma non riesce a realizzare. La squadra ospite riesce ad accorciare ancora grazie all'uomo in più: Petan si siede nel penalty box, Stipsicz riceve il disco e tira verso Irving che viene beffato dalla deviazione di un compagno.

PR HCB FER 17.02.2019 6L'esultanza liberatoria di Riley Brace (foto Andrea Giovanazzi - HCBfans.net)

 

Il Bolzano, nonostante il vantaggio continua ad attaccare e solo un grande intervento di Kornakker nega la gioia della doppietta a Brace; pochi minuti dopo è Frank, su assist di Deluca, a mancare di poco il bersaglio. Il portiere ungherese deve impegnarsi per negare a Miceli la gioia della rete dopo uno splendido assolo, poi è Koskiranta a chiamare in causa Irving con un tiro dalla blu che il portiere biancorosso neutralizza in due tempi.

Alla sirena finale il Bolzano può festeggiare la prima vittoria in questo pick round e la fine della serie di sconfitte iniziata proprio contro gli ungheresi nella penultima giornata di regular season.

Il prossimo impegno dei biancorossi sarà venerdì sera alla Volksgarten Eisarena di Salisburgo, mentre domenica pomeriggio il Bolzano ospiterà il KAC nel match che celebrerà gli 85 anni della squadra biancorossa ed il ritiro del numero 33 di Gino Pasqualotto

Riccardo Giuriato

per hockeytime.net e HCBfans.net

HCB – AVS 5-2 (1-0; 3-1; 1-1):16:52 Alex PETAN (1-0); 22:06 Harri Tikkanen PP1 (1-1); 30:14 Riley BRACE (2-1); 32:23 Paul GEIGER (3-1); 35:10 Angelo MICELI (4-1); 40:40 Luca FRIGO (5-1); 45:35 Bence Stipsicz PP1 (5-2)

Altri risultati:

PICK ROUND

G99 – RBS 4-1 (0-0; 3-0; 1-1)

VIC – KAC 4-1 (1-0; 2-0; 1-1)

QUALIFICATION ROUND

EHL – HCI 4-3 (1-1; 2-1; 1-1)

ZNO – DEC 5-3 (3-2; 0-1; 2-0)

riposa VSV

Classifica PICK ROUND (dopo 3 giornate)

G99 15

VIC 12

KAC 8

HCB 3

RBS 2

AVS 0

Classifica QUALIFICATION ROUND (dopo 3 giornate)

ZNO 13

EHL 9

DEC 4

VSV 3

HCI 2